Diagnostica per Immagini

Il Centro Aletheia esegue qualsiasi tipo di esame radiologico tradizionale mediante apparecchiature di ultima generazione

Il Dentascan, noto anche come Dentalscan o TC dentale, è un software di ricostruzione dentale strettamente legato al mondo della tomografia assiale computerizzata, è la naturale evoluzione del più classico esame dei denti fatto con l’ortopanoramica.
Il Dentascan viene utilizzato per lo studio delle arcate dentarie mascellare e mandidolare.
L’analisi dentalscan realizza ricostruzioni assiali o para–assiali degli spessori in esame. E’ lo strumento migliore per individuare con esattezza quantità e qualità dell’osso mandibolare e mascellare sul quale di solito viene effettuata l’implantologia dentaria; per questo nella valutazione pre-interventistica è un esame imprescindibile.

Cerchi un Ambulatorio che utilizzi il Dentalscan alle porte di Roma? Il laboratorio di analisi e poliambulatorio Aletheia, oggi utilizza questo innovativo metodo per scandagliare tutte le problematiche delle arcate dentali offrendo un valido supporto all’ambulatorio di odontoiatria che offre: terapia conservativa, implantologia, paraodontologia, chirurgia generale, endodonzia. Presso l’ambulatorio odontoiatrico della nostra struttura, inoltre, per ogni nuovo paziente si effettua la prima visita gratuitamente.

Nel Centro Aletheia si esegue:

  • Ecodoppler Venoso Arti superiori / inferiori
  • Ecodoppler Arterioso Arti superiori / inferiori
  • Ecodoppler Carotideo vasi epiaortici (Tsa)
  • Ecodoppler Aorta addominale
  • Ecodoppler Tiroide
  • Ecografia Linfonodi Total Body
  • Ecografia: Mammaria / Prostatica / Transrettale / Pelvica / Transvaginale/ Collo e Ghiandole / Fegato e Pancreas / Reni e Vescica / Tessuti Molli / Testicoli / Tiroide / Addome completo / Addome Inferiore / Addome superiore/ Articolare .

ECOGRAFIA INTERNISTICA

CHE COS’E’?

E’ un esame ecografico che consente lo studio non invasivo dei principali organi addominali quali fegato, colecisti, vie biliari, pancreas, milza, reni e vescica.

COME SI ESEGUE?

La sonda ecografica, cosparsa di gel, viene posizionata sull’addome. L’ecografia internistica si esegue a paziente a digiuno da 6-12 ore a vescica modicamente distesa. La durata complessiva è di circa 15 minuti. Il risultato viene consegnato al paziente al termine dell’esame.

Ecocolordoppler

L’ecocolordoppler è un tipo di ecografia digitale ed è un esame di ultima generazione che consente lo studio non invasivo dei principali organi addominali quali fegato, colecisti, vie biliari, pancreas, milza, reni e vescica.

L’ecocolordoppler può essere suddiviso in:

  • Ecodoppler Venoso Arti superiori / inferiori
  • Ecodoppler Arterioso Arti superiori / inferiori
  • Ecodoppler Carotideo vasi epiaortici (Tsa)
  • Ecodoppler Aorta addominale
  • Ecodoppler Tiroide
  • Ecografia Linfonodi Total Body

Quindi l’ecocolordoppler è una metodica diagnostica assimilabile all’ecografia, che sonda l’interno dei vasi sanguigni, il cuore, ma anche le pareti e le arterie. Questo tipo di ecografia sfrutta le cosiddette immagini B-mode studiando la morfologia delle pareti venose per sondare la presenza di eventuali formazioni endoluminali e le placche ateromasiche. Grazie al doppler si valutano il grado e la purezza del suono e la situazione emodinamica del flusso sanguigno.

Per tenere sotto controllo vene, arterie e vasi sanguigni da rischi di insufficienze e stenosi venose ed arteriose, trombosi, aneurismi ed altre problematiche legate al sistema circolatorio ed ematico, l’ecocolordoppler è fondamentale per la produzione di una diagnosi precisa e spesso risolutiva. Infatti, gli esami effettuati tramite questo dispositivo sono sottoposti poi al medico specialista, che può essere ad esempio l’angiologo o il cardiologo, per una diagnosi dettagliata e spesso precoce.

Se si hanno dubbi sulla salute del proprio sistema circolatorio, delle arterie, di vasi sanguigni e cuore, meglio non perdere tempo, dal momento che un semplice esame con l’ecocolordoppler può svelare in pochi minuti eventuali problematiche. L’importante è non trascurarsi e prenotare subito un esame per avere un quadro completo della situazione e delle strutture vascolari, magari per fugare ogni dubbio e in caso di problemi, consultarsi con lo specialista, riguardo la cura da intraprendere.

Come riportato dall’AIRC ( Associazione Italiana per la ricerca sul Cancro) l’ecografia mammaria è “un’indagine semplice e sicura che si basa sull’emissione di ultrasuoni a bassa frequenza e alta intensità che non si ritiene possano provocare danni all’organismo, nemmeno nei soggetti particolarmente sensibili come le donne in gravidanza”.
Si tratta di un esame che non si sostituisce alla mammografia ma ne è complementare ed è particolarmente indicato per le donne più giovani, in cui, grazie al tessuto ghiandolare tendenzialmente più denso, l’esame restituisce informazioni maggiori.

Il poliambulatorio Aletheia è specializzato nel servizio di mammografia alle porte di Roma, ovvero l’apice dello sviluppo nella diagnostica della mammella. La mammografia si effettua tramite una bassa dose di raggi X ed è fondamentale per diagnosticare la presenza di eventuali tumori o cisti. I vantaggi di questo esame sono molteplici, come la maggiore sensibilità del sistema con la possibilità di ottenere immagini di ottima qualità con minor dose assorbita dalla paziente, oppure la maggior risoluzione spaziale e di contrasto in grado di elevare gli standard di qualità nello studio della mammella dotata di un compressore automatico in grado di minimizzare la pressione sulla parte in esame. Altri vantaggi della mammografia sono la riduzione dei tempi dell’esame, diagnosi più sicure per tumori localizzati in aree periferiche e dense, abolizione dello sviluppo delle pellicole e dei relativi chimici inquinanti da smaltire

Nel nostro centro di analisi di Roma effetuiamo l’ecografia mammaria e la mammografia; sono strumenti di diagnosi della senologia, la branca della medicina che studia le malattie della mammella.Questa particolare attenzione rivolta allo studio delle patologie che colpiscono il seno, da parte di tanti specialisti è dovuta al fatto che esso è particolarmente colpita dal cancro prima causa di morte per tumore maligno nella popolazione femminile. Le attuali conoscenze in campo oncologico e le esperienze maturate in tanti anni hanno dimostrato che questa malattia così complessa necessita di un approccio multidisciplinare sia nel momento della diagnosi che in quello della stadiazione fino alla scelta terapeutica così da coinvolgere più professionalità. Tutto ciò nell’intento di combattere una malattia che minaccia drammaticamente la vita delle donne.

Gli esami di mammografia e di ecografia mammaria consentono di diagnosticare in tempo tutte le forme tumorali, anche quellebenigne e non invasive, consentendodi intervenire in maniera tempestiva. Una diagnosi precoce meglio ancora se in fase preclinica non solo salverebbe la loro vita, ma ne risparmierebbe anche la mammella da interventi mutilanti. Aspetto quest’ultimo di grande significato considerato il ruolo straordinario che riveste il seno nella vita di una donna. E’ consigliabile fare la mammografia preventiva almeno ogni 24 mesi, tenendo anche conto dei fattori di rischio e dell’età.

Mammografia Digitale Diretta
L’apice dello sviluppo nella diagnostica della mammella

Vantaggi

  • maggiore sensibilità del sistema con possibilità di ottenere immagini di ottima qualità con minor dose assorbita dalla paziente
  • maggior risoluzione spaziale e di contrasto in grado di elevare gli standard di qualità nello studio della mammella
  • dotata di un compressore automatico in grado di minimizzare la pressione sulla parte in esame
  • riduzione dei tempi dell’esame
  • diagnosi più sicure per tumori localizzati in aree periferiche e dense
  • abolizione dello sviluppo delle pellicole e dei relativi chimici inquinanti da smaltire

Il Poliambulatorio Aletheia effettua la MOC, ovvero la Mineralmetria Ossea Computerizzata, un esame approfondito della densità minerale ossea, importante per individuare carenze minerali nelle donne dopo la menopausa e soprattutto intorno ai 65 anni di età, e negli uomini dopo i 70 anni.

La moc è indispensabile per diagnosticare con sicurezza le varie forme di osteoporosi ed è consigliabile farla tenendo in considerazione il cosiddetto “calcolatore FRAX”, un indicatore elaborato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità in cui si fa riferimento a diversi fattori di rischio.

Tra i fattori di rischio individuati per sottoporsi anche preventivamente alla MOC, ci sono fattori familiari ed abitudini scorrette, come episodi ricorrenti di fratture all’anca in famiglia, l’artrite reumatoide, malattie croniche renali, epatiche e respiratorie, la celiachia, ma anche l’assunzione di dosi eccessive di alcol e fumo di sigaretta, l’assunzione di determinati medicinali come la fenitoina ed il fenobarbital. Le probabilità di rischio sono calcolate in base a più fattori, a seconda dell’età e del paese di provenienza. Le tabelle Frax indicano quindi le probabilità di frattura, soprattutto per quanto riguarda le più diffuse, come colonna vertebrale, femore, avambraccio e omero. Con la Moc è quindi possibile, tramite l’emissione di raggi x a doppia energia, come ad esempio per la mocDexa, determinare in base al principio dell’assorbimento, la densità dei tessuti ossei, quindi il fattore di rischio individuale.

La presenza nel nostro laboratorio Aletheia, alle porte di Roma, di un poliambulatorio efficiente con medici specialisti a disposizione è fondamentale per effettuare diagnosi il più possibile precise e corrette davanti ai risultati di una MOC. Inoltre, prenotare una visita specialistica può aiutare ad elaborare anche una cura preventiva adatta a risolvere la maggior parte delle problematiche. Oltre alle cure, i nostri specialisti suggeriranno anche uno stile di vita corretto in base alla patologia riscontrata, anche soltanto per prevenire i principali disturbi legati alle ossa, in seguito a quanto riscontrato dagli esami con la MOC. Un’alimentazione corretta e attività fisica regolare, in associazione alla cura adatta, spesso sono in grado di fare veri e propri miracoli, contribuendo alla RI mineralizzazione ossea.

Il Centro Aletheia esegue qualsiasi tipo di esame radiologico tradizionale
mediante apparecchiature di ultima generazione:

  • OPT (Ortopanoramica)
  • Teleradiografia del Cranio
  • Rx di tutti i Segmenti Ossei
  • Rx Colonna in Toto Sotto Carico (su unico radiogramma)
  • Rx Diretta Addome
  • Rx Torace a bassa dose
  • Rx Cinedefecografa

Siemens Medical Solutions

MAGNETOM® Concerto

Massimo accesso per i pazienti, eccezionale qualità di immagine!!

Comfort del paziente al top!

Design del magnete aperto, ridotta rumorosità e tempi di scansione accettabili contribuiscono al massimo comfort del paziente.
MAGNETOM® Concerto è un sistema MR total body dotato di componenti avanzate necessarie per ottenere immagini di qualità eccellente con tempi di acquisizione ragionevoli: ampia selezione di sequenze avanzate e prestazioni di alto livello della workstation.

La Tomografia Computerizzata, indicata con l’acronimo TC (o TAC: Tomografia Assistita dal Computer) è una metodica diagnostica per immagini, che sfrutta radiazioni ionizzanti e consente di riprodurre sezioni del paziente ed effettuare elaborazioni tridimensionali.

Le immagini vengono generate utilizzando i raggi-X. Lo scanner fa una serie di immagini, in sezioni trasversali bi-dimensionali (‘a fette’), attorno ad un asse. Il computer le rielabora e crea delle immagini tridimensionali.

La TAC viene utilizzata per la diagnosi dei tumori, ma anche per l’individuazione di altre patologie, come quelle a carico del sistema nervoso, degli organi addominali, dell’apparato muscoloscheletrico e, grazie ai recenti sviluppi, anche per le indagini sui vasi sanguigni, sui bronchi e sulle strutture cardiache interne.

Preparazione Esami

Addominali-Renali-Epatiche-Transrettali

Nei tre giorni precedenti l’ esame, il paziente non dovra’ assumere:

verdure, legumi, bevande gassate, formaggi, frutta, latte e salumi.

Si consiglia di mangiare poco pane, poca pasta, carne e pesce.

  • in caso di ecografia epatica si dovra’ osservare un digiuno minimo di 7 ore
  • in caso di ecografia pelvica, renale e/o vescicale si dovra’ bere circa 1 litro d’acqua e trattenere le urine per 1 ora prima dell’esame
  • in caso di ecografia transrettale la sera prima dell’ esame si dovra’ effetture un clistere e presentarsi a vescica piena.

Eventualmente si puo’ integrare la preparazione all’esame con carbone vegetale lontano da eventuali farmaci.

Per effettuare una tc con mezzo di contrasto, sono necessari:

  • digiuno minimo di 6 ore
  • analisi del sangue: creatinina e protidogramma (non più vecchie di 2 mesi)
  • elettrocardiogramma
GiornoDieta
ISEGUIRE UNA DIETA PRIVA DI SCORIE

(NELLA TABELLA ALLEGATA SONO ELENCATI I CIBI CONSENTITI)

IISEGUIRE DIETA PRIVA DI SCORIE

Assumere una bustina di MOVICOL prima di pranzo

III (GIORNO PRIMA DELL’ESAME)PRIMA COLAZIONE

COLAZIONE NORMALE (a basso residuo di fibre)

Assumere una bustina di Movicol prima di pranzo

CENA (ALLE 19.00 CIRCA) DIETA LIQUIDA (VEDI TABELLA ALLEGATA)

Si raccomanda di bere almeno 1 litro e mezzo di acqua durante la giornata

GIORNO DELL’ESAMEColazione priva di scorie.

A pranzo digiuno.

Presentarsi alle ore 15.00; le verra’ chiesto di bere una boccetta con 100 ml di gastrografin e di aspettare circa 3 ore prima di eseguire l’esame tc di colonscopia virtuale.

COSA SI INTENDE PER DIETA LIQUIDA: brodo vegetale, latte scremato, bevande decaffeinate o in quantita’ ridotta di caffeina, succhi di frutta senza polpa

Stampa la dieta per averla a portata di mano da (qui)